Ci siamo illusi con Gomorra, come ci eravamo illusi con Baara. Arrivato un altro segnale in quel senso, che sintetizzo in questo modo: l’italianità non interessa più al mondo, per lo meno a quello del cinema che ha ormai metabolizzato storie di Napoli e storie di Sicilia. C’è dell’altro da rappresentare.

L’incontro con Luca Ronconi arriva invece negli Anni Novanta, quando il regista lo dirige ne “Strano interludio” di Eugene O’Neill, seguito da “Misura per misura” di William Shakespeare. Fra il 1996 e il 1997, diventa uno dei volti teatrali più affermati e richiesti. Prende parte a “Scuola delle mogli”, “L’avaro”, “Io, l’erede” e “Caterina di Heilbronn”, recitando accanto a grandi personalità del palcoscenico come Paolo Villaggio.Il debutto cinematografico arriva proprio in quegli anni, quando Davide Ferrario lo sceglie per entrare nel cast del suo Tutti giù per terra (1997) con Valerio Mastandrea, Caterina Caselli, Carlo Monni e Benedetta Mazzini.

The unconsciousness desire and its fulfilment in Kamala Markandaya A Silence of Desire Rajeshwar. 12. The discourse of resistance : a reading of Kamala Markandaya Pleasure City Maya. Proprio oggi, quando questa serie televisiva taglia il traguardo dei cento episodi trasmessi (qui in Italia), il suo protagonista Hugh Laurie taglia quello dei cinquanta anni, festeggiando con una gran bella firma su un contratto che lo legherà al suo storico personaggio fino al 2012 per la modica cifra di 400.000 dollari ad episodio. Le cifre di un trionfo autentico.Il primo a non credere a cotanto successo fu lo stesso attore inglese che per tutto il primo anno di riprese, restò in albergo anziché cercare casa, convinto del flop di una serie, e soprattutto di un personaggio, “che potrebbe scioccare e disgustare tutti”. I maligni dicono che il Laurie uomo abbia poca autostima e non sia convinto delle sue capacità artistiche per la mancanza di approvazione da parte della madre (morta tragicamente quando l’attore aveva 29 anni), con la quale ha sempre avuto un rapporto complesso.

Hubertus Adam: RV05 Neugestaltung der Schweizer Regionalbahnh Gesamtkonzeption u. Umsetzung Muntelier L (Gauer Itten Messerli, Bern) Perrond (Steuerwald + Schweiwiller, Basel) Landschaftsarchitektur (Team Landschaftsarchitekten, Frauenfeld) Key Visuals (Peter Leuenberger, Bern) Umsetzung Seetallinie (L Bucher Theiler Architekten, Luzern). Hubertus Adam: Von Bern nach Worb Neugestaltung von zwei Endstationen Passerelle Bahnhof Bern Bahnhofshalle Worb (smarch Mathys Ursula St Bern).