Più 57 per cento. Un fatto secondo il progettista, l’architetto Stefano Boeri, assolutamente senza senso: le maggiorazioni sono giustificabili per le vere emergenze, che com’è noto sono cosa ben diversa dalle urgenze. In una situazione come quella del G8 hanno invece determinato margini ingiustificati di guadagno.

Il merito di Lucini è quello di non essere pretenzioso e il film, grazie anche agli attori Francesca Inaudi e Gabriella Pession, amiche rivali in amore, regge il confronto e fa sorridere piacevolmente.Il calcio al cinemaNel 2007 tenta la strada impervia di portare il gioco del calcio sul grande schermo: il risultato è Amore, bugie e calcetto, commedia supportata da ottimi attori carismatici (Claudio Bisio, Pietro Sermonti, Giuseppe Battiston su tutti) che indaga sulle dinamiche di gioco sul campo, quelle che spesso si riflettono nella vita privata con le mogli, le fidanzate e i figli. Il successivo appuntamento con il cinema avviene sempre attraverso il registro comico: con Luca Argentero protagonista, il regista milanese realizza Solo un padre (2008) e Oggi sposi (2009). Dopo la commedia La donna della mia vita (2010), scritta da Cristina Comencini e intepretata da tre giovani attori quali Luca Argentero, Valentina Lodovini ed Alessandro Gassman, torna alla regia nel 2016 con Nemiche per la pelle, in cui Margherita Buy e Claudia Gerini interpretano due donne molto diverse tra loro che “ereditano” dall’ex marito un figlio di cui nessuno sapeva nulla.

Nel pieno di una crisi economica e finanziaria non si pu scordare che anche il tema energetico svolge un ruolo prioritario e che esso pu aiutare a porre le basi per una reale fase di riscatto e sviluppo. Una priorit imprescindibile per l prima di tutto la riduzione della bolletta energetica per le famiglie e per le imprese. La centralit della questione energetica si pone prioritaria sia in termini economici (competitivit del Paese) che ambientali e di sicurezza energetica nazionale (vulnerabilit delle economie attuali rispetto a crisi energetiche).

Grazie ai sistemi Adas, la sicurezza e l’automazione a bordo stanno avanzando giorno dopo giorno, con vetture capaci di assistere il guidatore a 360 gradi fino a viaggiare in modalità semi automatica in determinate situazioni. Senza entrare nel campo della guida autonoma, tecnologia che ad oggi trova maggiori applicazioni nel marketing piuttosto che nell’utilizzo quotidiano, i sistemi di assistenza avanzata alla guida saranno sempre più presenti nei parchi auto dei noleggiatori a lungo termine di fascia medio alta. Il motivo viene riassunto alla perfezione dal progetto 2020 di Volvo, con cui il marchio svedese (ora di proprietà cinese) vuole azzerare il numero di persone uccise o gravemente ferite all’interno di una nuova Volvo, entro il 2020..