Inizia un poliziesca travolgente allo scopo di portare in tempo al matrimonio lo sposo. Scritto da Jon Lucas e Scott Moore; la pi divertente commedia dell Ricco di gag indimenticabili, recitato benissimo dai quattro attori, pieno di citazioni, una tragicommedia all del politicamente scorretto, mai eccessivamente volgare, quando la si vede non si smette pi di ridere. Strapiena di controsensi, un grandioso ritratto della peggior societ americana, ambientato nella mitica Citt del Peccato, chi pu scordare i due poliziotti pi antipatici, violenti e scorretti di Las Vegas che si divertono a umiliare i tre eroi.

E così, dopo l’abbuffata indipendente del 1996, l’anno successivo arriva la chiamata per affiancare Julia Roberts ne Il matrimonio del mio migliore amico. La Diaz interpreta la parte della ricca e ingenua Kimmy, giovane e ricca studentessa in procinto di sposarsi con Michael. Dovrà vedersela con Julia Roberts nei panni della critica gastronomica Julianne, fidanzata storica di Michael, decisa a riprendersi la sua vecchia fiamma.

British officials say 97 percent of hospitals effectively shut down by a massive cyber attack yesterday are back to normal. The ransomware disrupted health, transportation and telephone systems across Europe. American companies, including Federal Express, said they were hit, too.

BIG BAND SWING Looking back at the period immediately before World War II, the tendency is to think of little else but the big bands, an era when swing was the thing. Just weeks before Pearl Harbor, Glenn Miller and his Orchestra had become the first band to be awarded a “Certified Gold Record,” when “Chattanooga Choo Choo” sold over a million copies. Miller and his orchestra, like many of the most popular blues artists of the prewar period, recorded for the Bluebird label.

Il problema è che la sceneggiatura questa volta non regge e in sala si attende che le due, che cantano spesso, cantino ancora. Per il resto il già visto abbonda e la retorica anche. I gay e i transessuali sono tutti positivi mentre gli etero (Duchovny fuori parte in testa) no.

Come da tradizione la canzone, prodotta da Diplo, cerca di trasmettere i messaggi di unione e cooperazione che sono alla base di una manifestazione sportiva internazionale come questa. Ovviamente per raggiungere un pubblico così vasto lo stile deve seguire le tendenze del momento e essere accessibile a tutti. Ecco perché negli anni i Mondiali hanno consegnato alla storia della musica estiva parecchi brani che, oltre a essere entrati nella storia del pop, ne hanno anche segnato qualche evidente slittamento verso il trash..